Close

LAST PRIMITIVES

Last Primitives a Breed Art Studios

PROLUNGATA fino al 15 Luglio, solo su Appuntamento.

Fondazione Breed Art è lieta di presentare

Mario Consiglio (IT) 
LAST PRIMITIVES           Last Primitives at Breed Art Studios
5 maggio – 30 giugno 2018

A cura di Luca Rezzolla

OPENING
Sabato 5 maggio 2018
5 pm – 9 pm

Irma Haverkamp concerto di Viola ore 19.

Orari di apertura
Gio – Ven – Sab
12:00 – 18:00

Foto Luca Rezzolla

Foto Scudi Andrea Adriani, foto dettagli, Luca Rezzolla

‘LAST PRIMITIVES’

presenta Mario Consiglio per la prima volta ad Amsterdam presso Breed Art Studios,  nella suggestiva cornice brutalista di Plan van Gool (Piano van Gool) realizzato nel 1968 dall’architetto Frans van Gool e parte dei 100 giovani monumenti di Amsterdam.
La mostra sarà visibile fino al 30 giugno 2018.

Il corpus di opere è costituito da 13 ‘Scudi di Pace‘ (realizzati appositamente per Breed Art Studios) e dall’installazione sonora e visiva ‘No Borders‘, appena presentata a Perugia.

La scena sarà inoltre ben sorvegliata da ‘A dog inside‘.

Forme tribali e sgargianti colori Lycra richiamano culture diverse, collegandole con una linea immaginaria che parte dai nativi americani e attraversa il Nord Europa ed arriva fino all’Africa e oltre.

Ironico e potente nei suoi messaggi post punk urlati da lettere e colori techno ad alto volume Mario Consiglio parla di umanesimo, come forma di ‘purezza primitiva‘ e vede nella necessaria interazione di animali e cellule un simbolo di cooperazione simbiotica e solidale che si sta estinguendo.

Avvicinati al cane, non ti morderà… vai più vicino… apparirà una città, un microcosmo inserito nella natura dove architetture contemporanee diventano costruzioni molecolari, a volte ricreando gli organi interni dell’animale stesso…

 

We are the last Primitive people!

Mario Consiglio, Maglie (LE) 1968, vive a Perugia. Lavora nell’ultimo periodo sull’alterazione ironica dell’immagine e sul riutilizzo dei materiali, affrontando temi caldi legati alla società contemporanea ed alla sua decadenza. Accademico di merito e docente all’Accademia di Belle Arti di Perugia, ha esposto in numerosi contesti pubblici e privati, in Italia e all’estero.

Tra questi: Grimmuseum (Berlino), Trolley Gallery (Londra), Palazzo Bricherasio (Torino), Museo Pecci (Prato), Galeria Villena (L’Havana, Cuba), Studio Visconti (Milano), MACRO (Roma), Fondazione Sandretto (Torino), Gran Central Terminal (New York), Art in Perpetuity Trust (Londra), Istituto Britannico (Roma), Spiral Hall (Tokyo), Art Basel – Professional Day (Basilea), 798 Art District (Pechino, Cina), Gay Palace (Rotterdam), Palazzo della Penna (Perugia), Galleria Eva Menzio (Torino), Prague Biennal (Praga), Palazzo Lucarini Trevi (Perugia), Palazzo Reale (Napoli), Fondazione Zappettini (Milano), Villa Elisabeth (Berlino), Padiglione Italiano, Expo 98 (Lisbona), Gallery MC (New York), Padiglione Esprit Nouveau (Bologna), Palazzo Morelli Fine Art (Todi, Perugia), Flash Art Museum (Trevi, Perugia), Rare Ofiice (Berlino), Fondazione Querini Stampalia (Venezia), White Spider Col Condesa (Città del Messico), Nolias Gallery (Londra), Martina Re Gallery (Miami FL), Galleria Seno (Milano), Galleria Astuni (Pietrasanta LU), Breed Art Studios (Amsterdam), Studio La Città (Verona)